Home » Blog » Dieta Mediterranea » Diete e funghi

Diete e funghi

Tra le varie verdure che si possono reperire in questo periodo, ci sono i FUNGHI, che sono spesso anche i protagonisti delle sagre paesane del nostro territorio in questa stagione. Molte volte i miei pazienti rimangono stupiti, quando nei menu che preparo per loro trovano anche ricette a base di funghi. Credono che questo tipo di verdura faccia parte della lista dei “cibi proibiti”.

I funghi, se non ci sono particolari controindicazioni, possono essere adatti in caso si debba seguire una dieta ipocalorica. Infatti hanno un contenuto di calorie limitato, sono ricchi di proteine, sali minerali (soprattutto potassio), acido folico e fibre. Inoltre contengono una sostanza in grado di tenere basso il colesterolo nel sangue.

Senza prendere in considerazione i “parenti ricchi” della famiglia tipo il porcino, che è un fungo pregiato e quindi costoso, ci possiamo soffermare sul fungo come il PLEUROTUS OSTREATUS, che può essere anche coltivato e che comunemente è chiamato “SBRISA”. Questo tipo di fungo si presta a essere cucinato in vari modi, sia al forno sulla placca leggermente unta con olio extravergine di oliva o fatto alla griglia e condito sempre con olio extravergine di oliva a crudo.
In questo modo si accompagna molto bene a piatti di pesce o carne bianca ma anche a piatti a base di uova (frittata) e formaggi. Un altro modo per gustare tutto il suo sapore è sulla pizza.

Articolo originale qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *